Cronaca

Misteriosa aggressione in serata, cittadino romeno ricoverato in gravi condizioni

Un'aggressione brutale scaturita, forse, dopo un violento litigio scoppiato per futili motivi. Vittima un cittadino rumeno di 49 anni, colpito alla testa con un bastone in via Petraglione, a poche centinaia di metri dalla mensa della Caritas. E' stato un cittadino straniero ad accorgersi che il 49enne era a terra in una pozza di sangue, privo di sensi, e a chiamare i soccorsi

LECCE – Un’aggressione brutale scaturita, forse, dopo un violento litigio scoppiato per futili motivi (o per qualche bene di prima necessità). Vittima un cittadino rumeno di 49 anni, Emil Sandu, colpito alla testa con un bastone in via Petraglione, a poche centinaia di metri dalla mensa della Caritas. Nella zona gravitano molti cittadini stranieri che sopravvivono grazie alle cure e ai pasti dell’ente benefico. E’ stato uno di loro ad accorgersi che il 49enne era a terra in una pozza di sangue, privo di sensi, e a chiamare i soccorsi.

Sul posto, poco dopo, è giunta un’ambulanza del 118 che ha soccorso l’uomo e lo ha trasferito d’urgenza nell’ospedale “Vito Fazzi”, dove è stato ricoverato in prognosi riservata e sottoposto a un intervento per ridurre l’emorragia a e ricomporre la profonda ferita riportata alla testa.

Sul posto anche gli uomini delle volanti che hanno raccolto i primi elementi utili alle indagini e le deposizioni di alcuni presenti. Secondo una prima ricostruzione dei fatti pare che il 49enne stesse litigando con due o più persone che poi lo avrebbero aggredito. Sulla base di questi elementi la polizia ha rintracciato uno dei presunti aggressore, un cittadino straniero che subito dopo l’aggressione si sarebbe allontanato a bordo di una bici. Poco dopo sarebbe stato fermato un secondo uomo. Entrambi sono stati condotti negli uffici della questura, a disposizione degli inquirenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misteriosa aggressione in serata, cittadino romeno ricoverato in gravi condizioni

LeccePrima è in caricamento