menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Misterioso attentato: ignoti fanno esplodere il deposito di un agricoltore

La vicenda è stata denunciata presso i carabinieri di Porto Cesareo. Usata una bombola di gas per provocare il danneggiamento

PORTO CESAREO – Misterioso attentato ai danni di una proprietà di un agricoltore che ha richiesto anche l’intervento degli artificieri del Reparto operativo di Lecce. L’episodio, che ha provocato danni ingenti a un deposito, è avvenuto nel cuore della notte, fra il 15 e il 16, ma è stato scoperto solo dopo molte ore e denunciato verso mezzogiorno presso la caserma dei carabinieri di Porto Cesareo.

Il capannone adibito a deposito di attrezzi agricoli si trova in una zona di aperta campagna nei dintorni di Porto Cesareo, anche se formalmente in territorio comunale di Nardò. Lì, dunque, ignoti hanno divelto il portone d’ingresso e poi hanno collocato e fatto esplodere una bombola di gas all’interno. Ingenti i danni alla struttura che, di fatto, è inagibile.

Oltre ai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Campi Salentina e della stazione di Porto Cesareo, è stato richiesto l’intervento specialistico degli artificieri, che hanno rinvenuto del materiale, ora sotto sequestro. Non è chiaro per ora il movente del danneggiamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento