Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Misterioso attentato nella notte, esplosi colpi d'arma contro un portone

E' accaduto a Salice Salentino. Probabile destinatario dell'atto intimidatorio un 25enne già noto alle forze dell'ordine

LECCE – Saranno le indagini dei carabinieri a fare luce sull’episodio avvenuto la scorsa notte nei pressi di via Paolo Cofano a Salice Salentino, dove ignoti hanno esploso uno o due colpi d’arma da fuoco contro il portone di un’abitazione. Probabile destinatario del grave atto intimidatorio un 25enne del posto R.S., nome già noto alle cronache giudiziarie.

Il 25enne nel 2013 era stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina nell’ambito della maxi operazione denominata Perseo, che aveva sgominato una presunta associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e alle estorsioni. Già condannato in primo grado, in appello per lui la Procura generale ha chiesto una condanna a 9 anni e quattro mesi.

Sul posto i militari dell’Arma, che hanno eseguito i rilievi e avviato le indagini. Al momento nessuna pista è esclusa dagli investigatori, si indaga per capire il movente di un attentato dai contorni ancora misteriosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso attentato nella notte, esplosi colpi d'arma contro un portone

LeccePrima è in caricamento