Cronaca

Misterioso incendio all'alba nei pressi del "Villaggio Resta", indaga la polizia

Le fiamme hanno completamente distrutto una Fiat Punto, tanto da rendere impossibile l'identificazione del proprietario

Foto di repertorio.

LECCE – E’ uno dei luoghi “fantasma” che ancora contraddistinguono il Salento, esempio degli insediamenti rurali spopolati da anni e rimasti a custodire storie e ricordi che si perdono nel tempo. Il Villaggio “Resta”, una frazione del comune di Nardò, sorge lungo la “strada tarantina” che collega Gallipoli ad Avetrana. Il villaggio, accanto a quello ceh inizialmente si chiamava Starace, fu fondato negli anni Trenta e prese il nome dalla famiglia Resta, proprietaria di un’importante azienda agricola. Un classico esempio di quelle comunità sorte nel periodo fascista con abitazioni destinate ai coloni e improntate alla collettività.

Dagli anni Settanta è iniziato il lento e inesorabile declino, oggi gli abitanti sono poco più di una cinquantina.  Il luogo, oltre che di nostalgici e persone in cerca di ricordi e suggestioni, è meta e luogo di ritrovo di cacciatori. A uno di loro appartiene l’auto, una Fiat Punto, distrutta da un misterioso incendio all’alba di oggi, parcheggiata in un’area di servizio. Sul posto, per domare le fiamme ed evitare che le fiamme si propagassero nella campagna circostante, sono intervenuti i vigili del fuoco di Gallipoli, che hanno messo in sicurezza la zona e domato l’incendio, di probabile origine dolosa.

Ad appiccare il rogo potrebbe essere stato qualcuno che non gradisce la presenza dei cacciatori o di estranei venuti a turbare l’oblio del passato. A svelare il mistero saranno le indagini degli agenti di polizia del commissariato di Nardò, coordinati dal vice questore Pantaleo Nicolì. Sul posto, per eseguire i rilievi, gli uomini della scientifica. Le fiamme, infatti, hanno completamente distrutto le targhe e il telaio, rendendo difficile l’identificazione del proprietario. Insomma, mistero su mistero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso incendio all'alba nei pressi del "Villaggio Resta", indaga la polizia

LeccePrima è in caricamento