menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del vertice della scorsa settimana.

Una foto del vertice della scorsa settimana.

Misure più severe per il Covid-19: vertice in prefettura con Regione e Asl

Alle 12 si riunisce il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. In attesa di disposizioni coordinate, diversi comuni vicini ad Aradeo e Galatina, hanno deciso di chiudere le scuole

LECCE - Alla presenza di delegati della Regione Puglia e dei vertici della Asl è stato convocata per le 12 una seduta del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza presso la prefettura di Lecce. In quella sede saranno adottate in maniera coordinata le misure di contenimento per il rischio di contagio da Covid-19, preso atto del primo caso registrato in provincia di Lecce, relativo ad un uomo di Aradeo: il tampone effettuato ha dato un primo riscontro positivo, si attende ora il secondo dal Policlinico di Bari per poi inviare il campione all'Istituto Superiore di Sanità.

Intanto fioccano provvedimenti precauzionali adottati dai sindaci dei comuni limitrofi a quelli interessati, Aradeo per la residenza e Galatina perché presso il locale ospedale è stato visitato e poi ricoverato l'uomo. Questa mattina è stata decisa la chiusura delle scuole a Soleto (oggi), Sternatia e Zollino (oggi e domani), Porto Cesareo (fino a giovedì compreso) e, successivamente, anche Martano, in questo caso da domani, 4 marzo, al 7. I primi cittadini hanno contestualmente disposto la sanificazione dei locali destinati a ospitare gli studenti e tutto il personale scolastico.

Intorno alle 10 anche il sindaco di Parabita, Stefano Prete, ha firmato l'ordinanza di chiusura delle scuole, valida per domani e dopodomani.

Aggiornamenti nel corso della giornata

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento