Molestie a una ragazza moldava sul treno Roma-Trieste, arrestato 64enne

Un 64enne originario di Lecce è stato arrestato dagli agenti della polizia ferroviaria di Bologna con l’accusa di violenza sessuale. L'uomo è accusato di aver molestato e palpeggiato una ragazza moldava di 23 anni che la scorsa notte viaggiava a bordo del treno che da Roma era diretto a Trieste

LECCE – Un 64enne originario di Lecce è stato arrestato dagli agenti della polizia ferroviaria di Bologna con l’accusa di violenza sessuale. L'uomo è accusato di aver molestato e palpeggiato una ragazza moldava di 23 anni che la scorsa notte viaggiava a bordo del treno che da Roma era diretto a Trieste. La 23enne stava dormendo in uno degli scompartimenti quando è stata svegliata dalle molestie dell’uomo, che le ha infilato una mano sotto i pantaloni. La vittima, seppur spaventata, ha urlato e chiesto aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediato l’intervento e la denuncia agli agenti della Polfer, ai quali la moldava ha fornito un'accurata descrizione del molestatore. Una descrizione e ricostruzione dei fatti acclarata anche dalla testimonianza di due persone presenti al momento dei fatti. Il 64enne è stato così rintracciato, a bordo del convoglio, in pochi minuti e arrestato con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo è stato trasferito nel carcere della Dozza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento