Cronaca

Molestie e abusi su una bimba di sei anni, condannato maestro di musica

Otto anni la pena inflitta in primo grado a un 39enne accusato di violenza sessuale aggravata e continuata. I fatti nel 2013

LECCE – Avrebbe molestato una bimba di appena sei anni, durante le lezioni private di musica. Una terribile presunta storia di abusi che si è conclusa con la condanna, in primo grado, a otto anni di reclusione per L.G., 39 anni, accusato di violenza sessuale aggravata e continuata. La sentenza nei confronti dell’imputato, assistito dall’avvocato Angelo Calvi, è stata emessa dai giudici della prima sezione collegiale. Nei confronti dei genitori della bimba, che si sono costituiti parte civile con l’avvocato David Dell’Atti, è stato disposto un risarcimento da stabilire in separata sede.

I fatti contestati si riferiscono alla fine del 2013. A dare avvio alle indagini la denuncia dei genitori della bimba, che ha raccontato loro le “particolari attenzioni” dell’insegnante. Accuse poi confermate in sede di ascolto protetto. In più occasioni il 39enne avrebbe molestato la piccola alunna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie e abusi su una bimba di sei anni, condannato maestro di musica

LeccePrima è in caricamento