Molestie, pedinamenti, insulti e danneggiamenti all'ex moglie: condannato

Un anno a un 43enne accusato di stalking nei confronti dell'ex coniuge. L'uomo, ai domiciliari da gennaio, pagherà un risarcimento

LECCE – Molestie, telefonate, appostamenti, insulti, danneggiamenti all’autovettura e persino un’irruzione nella sua abitazione, scagliandosi contro il figlio che cercava di fermarlo. Un incubo quello vissuto da una donna di Poggiardo, perseguitata dall’ex marito fino all’inizio dell’anno.

L’uomo, F.R.D.P., 43enne di Ortelle, è stato giudicato e condannato con il rito abbreviato a un anno di reclusione per stalking. Il 43enne, assistito dall’avvocato Alberto Corvaglia, si trova da gennaio scorso agli arresti domiciliari presso una comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ex coniuge si è costituita parte civile con l’avvocato Cosimo Elia, nei suoi confronti il gup Michel Toriello ha disposto un risarcimento pari a 4mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento