Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Molestie sessuali nei confronti di due gemelli, fissato l'incidente probatorio

Nei confronti di un pensionato 62enne di Sannicola l'ipotesi accusatoria è di molestie e abusi. In Piazza della Repubblica avrebbe palpeggiato un adolescente. Le indagini hanno fatto emergere anche presunti abusi sul fratello

@TM News/Infophoto

LECCE – E’ stato fissato al prossimo 12 dicembre l’incidente probatorio relativo all’inchiesta sulle presunte molestie sessuali subite da una coppia di gemelli adolescenti. La vicenda ruota attorno alla figura di Erminio Fuso, pensionato 62enne di Sannicola. A dare avvio alle indagini la denuncia del padre delle giovani vittime.

A luglio scorso l'uomo si sarebbe avvicinato a un ragazzino di 17 anni, nel pieno centro del paese che sorge a pochi chilometri da Gallipoli, in piazza della Repubblica, ed avrebbe iniziato a molestarlo con palpeggiamenti, arrivando anche ad atti di autoerotismo. La scena, però, non sfuggì ad alcuni passanti. Qualcuno fra loro, conoscendo il padre del ragazzo, lo contattò telefonicamente per raccontargli quanto stava avvenendo.

L’uomo raggiunse pochi minuti dopo la piazza, e chiamò i carabinieri che fermarono il 62enne, conducendolo in caserma per i necessari approfondimenti. In caserma furono anche ascoltati i vari testimoni, che confermarono le gravi accuse. Il padre del ragazzo denunciò il pensionato, che fu dunque arrestato e condotto nel carcere di Borgo San Nicola.

Le indagini dei militari dell’Arma, coordinate dal sostituto procuratore Stefania Mininni, hanno fatto emergere l’ipotesi di molestie e abusi anche sul fratello gemello e la madre dei due ragazzi. Ipotesi e accuse che saranno ora vagliate e approfondite nel corso dell’incidente probatorio disposto dal gip Cinzia Vergine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sessuali nei confronti di due gemelli, fissato l'incidente probatorio

LeccePrima è in caricamento