Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Scorrano

Molestie sulla paziente 24enne, infermiere nei guai

Un uomo di 59 anni, in serivizio presso l'ospedale di Scorrano, per due volte avrebbe portato la mano della ragazza sulle sue parti intime. Tutto questo durante il prelievo del sangue. Denunciato

SCORRANO - Non avrebbe resistito alla sua avvenenza, al suo fondoschiena, chissà, tanto che l'infermiere, per ben due volte, approfittando della sua posizione professionale, si sarebbe lasciato andare a iniziative piuttosto hard nei confronti di una paziente ricoverata presso l'ospedale di Scorrano. E con la mano ci avrebbe tentato durante il prelievo del sangue. Solo che l'irrefrenabile impulso gli è costato una denuncia per violenza sessuale aggravata.

Lei, 24 anni, di Maglie, lui, 59enne. Tutto si sarebbe svolto nel nosocomio mentre l'infermiere prepara il laccio emostatico da legare intorno al braccio della ragazza, insomma, è in quel frangente dell'operazione che l'uomo prende la mano della paziente per portarsela sulle proprie parti intime.

La prima volta la 24enne, colta da un certo imbarazzo per quel gesto inatteso, avrebbe fatto finta di niente. Ma quando l'infermiere, sempre durante un altro prelievo di sangue, ci ha riprovato, lei si p recata dritta ai carabinieri della stazione di Scorrano per denunciare quanto accaduto. E a quel punto l'uomo è stato denunciato violenza sessuale aggravata.


Ma c'è di più. Ora i carabinieri stanno appurando se quelle analisi del sangue sulla giovane paziente fossero state impartite dal medici oppure se invece altro non fossero che iniziativa personale dell'infermiere. A quel punto le cose per lui si andrebbero a complicare più di quanto già non lo siano. Ammesso sempre che il giudice trovi riscontro sui i fatti raccontati dalla ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sulla paziente 24enne, infermiere nei guai

LeccePrima è in caricamento