Cronaca Stadio / Via Pistoia

Notte movimentata: due auto in fiamme e poi furto in una pasticceria

Vigili del fuoco, carabinieri e polizia al lavoro dalle 23 a notte fonda per episodi a Monteroni e Lecce. Distrutte una Mercedes Classe B e una Ford Fiesta e ladro immortalato in un'attività commerciale del quartiere Leuca

L'abitacolo della Fiesta andata distrutta a Lecce.

LECCE – Non sembri un azzardo o una forzatura, ma la differenza fra il primo e il secondo lockdown si nota da molti aspetti. L’anno scorso le strade erano davvero deserte, mentre oggi il traffico mattutino raggiunge in alcuni momenti quasi la stessa intensità dei giorni perduti, quelli prima del Covid. E colpisce anche la frequenza di alcuni episodi nelle ore del coprifuoco. L’anno scorso il virus sembrava aver sconfitto persino microcriminalità e vandalismo, mentre oggi ci si trova a fare i conti anche con più casi in una sola notte. Almeno tre, in quella appena trascorsa, per i quali indagano carabinieri e polizia: due incendi di autovetture e un furto in un’attività commerciale.

A Monteroni di Lecce, in via Filiberto Monteroni, nel centro storico, notevoli sono stati i danni dovuti al rogo di una Mercedes Classe B. Le fiamme si sono sviluppate poco prima delle 23,30, arrivando a distruggere completamente l’auto, di proprietà di un uomo di 34 anni, noto alle forze dell’ordine. Trattandosi di una stradina molto stretta e tortuosa, con le vetture posteggiate proprio a ridosso delle abitazioni, le fiamme si sono propagate in pochi istanti anche alla pensilina in plexiglass di un edificio, che è andata distrutta, con il calore sprigionatosi che ha provocato anche lo scoppio del vetro a copertura di una porta.

d457c203-aac7-4fa6-af1d-c5950b4681a6-2

Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco, arrivati con una squadra da Lecce. Mentre per un primo sopralluogo sono intervenuti i carabinieri della Sezione radiomobile. Le indagini sono ora in mano ai militari della stazione locale. Tecnicamente, le cause che hanno provocato l’incendio sono ancora da accertare con precisione.  

I carabinieri e i vigili del fuoco erano probabilmente ancora sul posto, a Monteroni, quando, poco prima dell’una, sono arrivate altre richieste ai numeri d’emergenza per un secondo rogo, sviluppatosi questa volta a Lecce, in via Pistoia, nel rione Kolbe. A rimanere colpita dalle fiamme, in questo caso, una Ford Fiesta di proprietà di una donna che abita nella zona, 48enne, che con il convivente, di 49, ha in gestione un box presso il Mercatino delle arti e delle etnie di viale Aldo Moro. Anche in questo caso l’origine dell’incendio, che ha danneggiato la parte anteriore e l’intero abitacolo, è da accertare. Procede la polizia.

E non è tutto. Poco dopo le 2 di notte, infatti, un nuovo allarme e questa volta per un furto nella pasticceria Manicaretti di via Giacomo Puccini, nel quartiere Leuca, proprio nei pressi del passante ferroviario, subito dopo il Parco Tafuro. Qui, per gli accertamenti, si sono diretti gli agenti della Sezione volanti. Un malvivente, infatti, è riuscito a sconficcare la serranda e, dopo aver rotto anche la vetrata, a infilarsi nell’attività commerciale a caccia di soldi. È fuggito con il cassetto del registratore, dove, però, di soldi ce n’erano davvero pochi, giusto pochi spicciolo per non più di una cinquantina di euro. Un danno sostanzioso per un bottino misero.

20210401_080019-2

Sul posto è arrivata anche la scientifica che ha effettuato i rilievi e, con il titolare, ha verificato anche i filmati di videosorveglianza. Grazie alle telecamere, dunque, si è potuto appurare l’orario in cui è avvenuta l’intrusione, intorno alle 23, e il fatto che il malvivente, zainetto in spalla, fosse solo e avesse il volto ben coperto dal cappuccio di una felpa e uno scaldacollo, per nascondere i connotati. Sempre nella tarda serata di ieri, però, e in questo caso a Lequile, un furto è stato sventato in una tabaccheria e un ladro catturato in flagranza dai carabinieri (ne riferiamo a parte).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte movimentata: due auto in fiamme e poi furto in una pasticceria

LeccePrima è in caricamento