Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Archita da Taranto

Scoppia un incendio al quarto piano, paura nello stabile: evacuate tre famiglie

E' successo a Monteroni di Lecce, in via Archita da Taranto. Sul posto anche il sindaco per cercare una sistemazione per i locatari. Danni ingenti nell'abitazione e verifiche su tutto l'immobile di tecnici e vigili del fuoco

MONTERONI DI LECCE – L’incendio è divampato intorno alle 15,30 in un’abitazione al quarto piano di una palazzina di Monteroni di Lecce della zona 167 e la situazione si è rivelata piuttosto complessa, tanto che, sebbene sia al momento inagibile solo l'appartamento in cui il rogo s'è verificato, per precauzione è stata evacuata l’ala dell’edificio sottostante, con smistamento dei locatari (tre famiglie) in sistemazioni temporanee.

Il sindaco Angelina Storino si è recata personalmente sul posto, in via Archita da Taranto, proprio per verificare la situazione e cercare un luogo per chi dovrà trascorrere questa e altre notti fuori di casa. Vi è, fra gli altri, anche una persona disabile. 

La palazzina, gestita da Arca Sud, è abitata da diverse famiglie, alcune delle quali erano in casa quando si è levata una colonna di fumo nero. Dalle finestre si vedevano bene anche le fiamme. Una situazione allarmante, tanto che sono stati chiamati subito i vigili del fuoco, arrivati dal comando provinciale di Lecce con una squadra, l'autoscala, più due autobotti

L’appartamento in fiamme era, in quel momento, disabitato perché il proprietario si trova in ospedale per accudire la madre. E non è al momento chiara l’origine dell’incendio che ha provocato seri danni nell’appartamento, anche se sembra escludersi il dolo. Saranno comunque svolti ulteriori accertamenti.   

Sul posto si sono recati anche i carabinieri della stazione monteronese e la polizia locale, mentre i residenti si sono riversati in strada. Sia il Comune, sia Arca Sud, hanno inviato sul posto i loro tecnici per una verifica assieme ai vigili del fuoco delle condizioni dello stabile, dopodiché si è assunta la decisione più appropriata per l’incolumità di chi abita ai piani sottostanti: almeno fino a mercoledì saranno sistemati altrove. Si dovranno svolgere alcuni saggi per le verifiche statiche sull’edificio.

Non vi sono stati feriti, né intossicati, per fortuna, ma la vicenda ha provocato ovviamente ansia nei confronti di coloro che abitano nella palazzina, alcuni dei quali dovranno attendere qualche giorno prima di ritornare in casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia un incendio al quarto piano, paura nello stabile: evacuate tre famiglie

LeccePrima è in caricamento