Tragedia nel centro di Nardò, uomo di 61 anni trovato morto dentro casa

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, ma il decesso è avvenuto per cause naturali. Non lo vedevano da circa tre o quattro giorni

Foto di repertorio.

NARDO’ – Un tragico ritrovamento è avvenuto oggi a Nardò, in via Umberto Maddalena. Un uomo di 61 anni, di cui non si aveva notizia da qualche tempo, è stato rinvenuto morto nella sua abitazione. I vicini non lo vedevano da almeno tre o quattro giorni e la cosa ha insospettito. Dall’abitazione, nessuna risposta, così del caso sono stati informati i carabinieri.

Una volta riusciti a entrare in casa, la scoperta: il 61enne era ormai privo di vita. I sanitari del 118 hanno soltanto potuto constatare il decesso dell’uomo. Nessun dubbio circa il fatto che si sia trattato di una morte naturale. Nell’abitazione non c’erano segni di forzature o di altri elemento che potessero ricondurre all’intrusione di estranei. D’altro canto, era noto come l'uomo soffrisse anche di una patologia. Non vi sarà quindi necessità di altri approfondimenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento