Morte di una 65enne, depositata opposizione all'archiviazione per i 16 medici

Il gip ha fissato al 14 ottobre l’udienza per valutare la pertinenza dei nuovi elementi forniti dalla persona offesa, il figlio

LECCE – E’ già stata depositata la richiesta di opposizione all’archiviazione per i sedici medici dell'ospedale “Vito Fazzi” di Lecce indagati per la morte della 65enne originaria di Ruffano Addolorata Frisco. Ad affermarlo è il legale del figlio della donna, l’avvocato Simone Bianchi.

“Il mio assistito – spiega il penalista –, Luca Giannini, vuole precisare che, in merito alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura della Repubblica è già stata depositata formale opposizione innanzi al gip. In nostri consulenti hanno ribattuto punto su punto quanto affermato dai consulenti della Procura, prima, e dai periti nominati dal gip in sede di incidente probatorio, individuando evidenti elementi di responsabilità a carico dei sanitari che hanno avuto in cura la Frisco”. Un decesso che secondo i famigliari poteva e doveva essere evitato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gip ha fissato al 14 ottobre l’udienza per valutare la pertinenza dei nuovi elementi forniti dalla persona offesa. Luca Giannini non si arrenderà fino a quando non sarà fatta chiarezza sulle cause del decesso della madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento