rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Aradeo

La comunità di Aradeo in lutto. Ricoverato al Dea, perde la vita il sindaco Luigi Arcuti

È morto a 57 anni nelle ultime ore presso la struttura sanitaria, dove era stato intubato per aver contratto il Covid. Nonostante fosse ormai negativo, la polmonite e le complicanze non gli hanno lasciato scampo

ARADEO – Aradeo sconvolta da un lutto: perde il suo primo cittadino, Luigi Arcuti, spirato nel reparto di Terapia intensiva del Dea di Lecce nelle ultime ore. Dopo aver combattuto per diversi mesi con una malattia, il 57enne aveva contratto il Covid. Nonostante fosse ormai risultato negati274793905_5440791849268483_5224348722961447901_n-2vo al virus, da una decina di giorni era stato intubato a causa delle complicanze dal personale medico della struttura sanitaria, dove è poi deceduto senza che i medici potessero fare altro per tenerlo in vita. La polmonite non gli ha lasciato scampo.

Sgomento nella sua comunità e nel mondo della politica. Arcuti era stato eletto nel 2017 nella lista “Aradeo Cambia”, ma godeva di stima e popolarità anche perché fondatore e presidente del “Carnevale di Aradeo”. I suoi famigliari e gli amici si erano illusi che le  condizioni cliniche stessero migliorando: così almeno era parso fino al mese di gennaio. Poi il quadro è precipitato negli ultimi giorni.

Arcuti, che oltre a ricoprire il ruolo di primo cittadino svolgeva anche la mansione di responsabile dell’area tecnica presso l’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina, lascia una moglie e i due figli di 20 e 25 anni. A piangere la sua scomparsa l’intera amministrazione comunale. “Una persona generosa, un padre per tutti noi”, dichiara uno degli assessori della sua giunta. La salma del sindaco si trova tuttora presso il Dea e nel corse della serata saranno stabilite le modalità del rito funebre. Intanto, Aradeo proclama il lutto cittadino e sospende ogni manifestazione pubblica per salutare la propria guida amministrativa e commemorarne l'umanità riconosciuta anche dagli avversari politici.

Immediati i messaggi di cordoglio che hanno inondato i social una volta appresa la notizia.

"Una notizia tragica, Luigi Arcuti ci ha lasciato. Stento a credere che non potrò più incontrare lungo il cammino il suo sorriso, i suoi occhi, le sue parole. Uomo delle istituzioni, impegnato e appassionato quotidianamente per i suoi concittadini e per il territorio tutto, lascerà un ricordo indelebile nelle nostre vite. Alla famiglia, all'amministrazione di Aradeo e a alla sua comunità giunga il cordoglio di tutta la Provincia di Lecce", le parole di cordoglio del presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La comunità di Aradeo in lutto. Ricoverato al Dea, perde la vita il sindaco Luigi Arcuti

LeccePrima è in caricamento