menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La caserma dei carabinieri di Lizzanello.

La caserma dei carabinieri di Lizzanello.

Soccorso per una caduta, viene dimesso dall’ospedale: muore qualche ore dopo

La tragica scoperta questa mattina, a Merine, da parte della figlia di un 70enne. Sul posto, oltre al 118, i carabinieri della stazione di Lizzanello

MERINE (Lizzanello) – Nel tardo pomeriggio di ieri è caduto nei pressi di casa, a Merine. I sanitari lo hanno trasportato in ospedale, per poi riaccompagnarlo a casa nella stessa serata. Nella mattinata di oggi, però, la figlia si è recata nell’abitazione dell’anziano, dove lo ha trovato senza vita. I carabinieri della stazione di Lizzanello sono intervenuti, assieme al 118, informati di quanto accaduto. Spetterà al personale dell'Arma fare chiarezza sull'episodio.

Cercheranno di fare luce sullo strano decesso che ha colpito l’uomo, 70 anni compiuti la scorsa estate. Dalle prime ricostruzioni, dunque, l’anziano sarebbe stato medicato dopo una caduta, avvenuta non lontano dal suo appartamento non si sa per un malore o se per un banale incidente. Di certo c'è che i sanitari lo hanno trasferito presso il pronto soccorso del “San Giuseppe da Copertino”, nell’omonima cittadina. Qui, al termine degli accertamenti, sarebbe stato disposto il rientro a casa.

La tragica scoperta poi nella mattinata di oggi, quando la figlia del 70enne si è recata in casa del padre per accertarsi che fosse tutto in regola. E invece lo ha trovato prima di vita, in camera da letto. A nulla è valso l’intervento dell’ambulanza, sopraggiunta poco dopo assieme ai militari dell’Arma. Non è escluso che, nelle prossime ore, i parenti dell’anziano possano sporgere denuncia per avere delucidazioni sulla morte sospetta del proprio caro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento