Cronaca

Un motoveliero con oltre 40 migranti a bordo intercettato al largo di Otranto

L’imbarcazione scortata dalla motovedetta della guardia di finanza presso la banchina del porto. A bordo iracheni, pachistani e iraniani affidati alle cure della Croce Rossa. Accertamenti in corso sulla posizione di due presunti scafisti

I migranti nel porto di Otranto (foto Croce Rossa)

OTRANTO - Un motoveliero con oltre quaranta migranti è stato intercettato nel pomeriggio al largo delle coste di Otranto e dopo esser stato raggiunto è stato scortato dalle motovedette  della guardia di finanza verso il porto idruntino. E qui con l’ausilio del personale della capitaneria di porto si sono da poco concluse le operazioni di sbarco e relativa accoglienza per 41 migranti, per lo più di nazionalità  irachena, pachistana e iraniana.

Stanchi per la lunga traversata, ma tutti in buone condizioni generali di salute gli occupanti dell’imbarcazione. Si tratta di nove iracheni, 28 iraniani tra i quali una donna ed un minore e 4 pakistani. Al vaglio delle forze dell’ordine l'identità di due presunti scafisti che si esprimevano in dialetto siriano.

La macchina dell'accoglienza si è subito messa in moto come da protocollo coordinata dalla prefettura. A prestare le prime cure il personale sanitario e medico della Croce Rossa. Verificato il buono stato di salute i migranti sono stati accompagnati nei centri di prima accoglienza per l'identificazione e le ulteriori verifiche affidate al personale specifico della questura.

iMG_7778-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un motoveliero con oltre 40 migranti a bordo intercettato al largo di Otranto

LeccePrima è in caricamento