Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

"Multe agli studenti, si giunga ad una soluzione"

"La serietà di un impegno assunto si misura dalla determinazione nel tradurlo in misure concrete". Anche il movimento politico "La Città" si schiera con gli universitari multati al "Carlo Pranzo"

"La serietà di un impegno assunto si misura dalla determinazione nel tradurlo in misure concrete. In virtù di questo principio, che orienta da sempre la nostra azione politica, intendiamo richiamare l'attenzione sulla vicenda riguardante le multe comminate agli studenti universitari rei di aver parcheggiato la propra vettura presso l'area dell'ex Carlo Pranzo senza aver pagato il ticket previsto per la sosta". Luigi Coclite e Giuseppe Tamborrino, rispettivamente capogruppo e coordinatore cittadino del movimento politico "La Città" tornano sulla questione delle multe comminate agli studenti nel piazzale dove un tempo sorgeva il "Carlo Pranzo".

"Il fatto risale allo scorso novembre - ricordano i due esponenti politici - quando gli ausiliari del traffico riservarono questa sgradita sorpresa agli studenti che fino a quel momento avevano sempre avuto la possibilità di parcheggiare gratuitamente previa esposizione del libretto universitario, convinti - e nulla faceva pensare fosse solo un'informale consuetudine - che esistesse una convenzione tra Comune, Sgm e Università".

"Ad oggi quei verbali non sono stati ancora annullati come dichiarato - ricordano, e la notizia è di ieri, diffusa da Giovanni D'Agata di Italia dei Valori dopo le segnalazioni di alcuni studenti -, ecco perché "La Città - Progetto per il Salento" esprime tutta la propria vicinanza a una categoria che merita considerazione e sostegno giacché contribuisce in maniera determinante alla crescita culturale, sociale ed economica della nostra città. Risulta dunque quanto mai urgente - cocludono - provvedere alla stipula di una convenzione tra Comune, Sgm e Università per consentire agli studenti di parcheggiare a condizioni agevolate, evitando in tal modo il ripetersi di spiacevoli inconvenienti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Multe agli studenti, si giunga ad una soluzione"

LeccePrima è in caricamento