Multe improbabili e piazza Mazzini come Abbey Road: il calendario

Il tema della terza edizione dell'iniziativa della polizia locale è l'autoironia e il risultato è molto divertente. Il ricavato devoluto in beneficenza

La foto per il mese di dicembre.

LECCE – Tra le iniziative che hanno accompagnato l’attività di polizia locale, la preparazione del calendario ha avuto un posto tutto particolare. Giunto alla terza edizione, è stato realizzato anche quest’anno grazie al sovrintendente capo Vito Manfreda che ha curato la parte tecnica. Il ricavato sarà devoluto, come di consueto, all’associazione “Cuori e mani aperte verso chi soffre”, che fa riferimento a don Gianni Mattia.

L’idea è stata quella di descrivere in forma ironica il lavoro quotidiano degli agenti che, quindi, si ritrovano a regolare il traffico da una carrozza, a essere multati dai cittadini, a creare un ingorgo con le loro stesse auto di servizio: “La polizia locale di Lecce -  ha spiegato il comandante, Donato Zacheo - entra negli anni '20 di questo millennio offrendo alla città, in dodici scatti, un'immagine di sé insolita, volutamente leggera, direi scanzonata, con la speranza di strappare sorrisi sinceri a chi ci guarda e ci giudica dall'esterno. Possiamo dire che quest'anno abbiamo voluto osare e ci siamo presi la libertà di ‘giocare’ con il nostro ruolo, di scherzare, per primi, su noi stessi, pur consapevoli di svolgere ogni giorno un lavoro impegnativo, che spesso non consente di essere allegri e di sorridere, né a noi, né ai cittadini”.

L’autoironia, ha sottolineato il sindaco, Carlo Salvemini, deve essere una dote essenziale per un pubblico ufficiale esposto “ogni giorno al giudizio – lusinghiero o meno – dei cittadini. I nostri agenti di polizia locale con questo simpatico calendario escono dallo stereotipo dell'algido tutore della sicurezza e dell'ordine per restituirci l'umanità di un ruolo che li vede impegnati innanzitutto come uomini e donne. Cittadini che vestono una divisa con l'obiettivo di prendersi cura della comunità della quale essi stessi fanno parte, con tutte le insicurezze, le emozioni, l'ironia che il vissuto quotidiano sulla strada riserva”.

L’assessore alla Polizia locale, Sergio Signore, ha voluto rinnovare il suo ringraziamento a tutti i componenti del corpo: “I festeggiamenti per San Sebastiano ci offrono l'occasione per ringraziare tutti quegli uomini e quelle donne che, quotidianamente, mettono il proprio impegno a servizio della comunità. Garantire la sicurezza, la tutela e il decoro degli spazi pubblici, garantire il rispetto delle regole indispensabili per una sana e civile convivenza sono alcuni tra i più importanti obiettivi per i quali i professionisti del corpo di polizia locale lavorano ogni giorno a stretto contatto con i cittadini”.

(Coloro che sono interessati all'iniziativa di beneficenza troveranno il calendario presso il comando di viale Rossini).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento