rotate-mobile
Cronaca Collepasso

In coma per 18 giorni dopo l’incidente sul lavoro, muore in Veneto un salentino

Non ce l’ha fatta un uomo originario di Collepasso, rimasto gravemente ferito lo scorso 16 gennaio all’interno della palestra di una scuola di Treviso

COLLEPASSO – In coma da 18 giorni a seguito di un incidente sul lavoro, muore in Veneto un salentino. Paolo Malerba, un uomo di 61 anni originario di Collepasso, non ce l’ha fatta. Dipendente di un’azienda che esegue le pulizie per conto degli istituti scolastici del Trevigiano, era rimasto gravemente ferito lo scorso 16 gennaio, nel risistemare la palestra dell’Istituto tecnico per il turismo “Mazzotti” della città della Marca.

Soccorso immediatamente, era stato ricoverato presso l’ospedale cittadino “Ca’ Foncello”. Il luogo dell’episodio era stato raggiunto anche dai carabinieri e dagli ispettori per gli accertamenti e le verifiche sulle eventuali responsabilità e condotte sui luoghi di lavoro.

È rimasto per tutti questi giorni nel Reparto di terapia intensiva, dove i medici hanno sperato in un miracolo che non c’è stato. Nelle scorse ore, purtroppo, il cuore del 61enne ha cessato di battere. L’uomo lascia la moglie, due figlie e i nipoti. La salma dell'uomo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria per i successivi chiarimenti: negli istanti successivi all'accaduto, la Procura locale ha aperto un'inchiesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In coma per 18 giorni dopo l’incidente sul lavoro, muore in Veneto un salentino

LeccePrima è in caricamento