Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Nasce una nuova scuola al quartiere Stadio

Il Comune di Lecce investe 250mila euro per l''adeguamento dei due plessi e la realizzazione di una nuova materna

Edifici scolastici più sicuri e a norma di legge. L'assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Lecce ha infatti affidato i lavori di adeguamento per tre scuole del quartiere Stadio. La nuova mappa degli edifici scolastici sarà pertanto composta dalle due attuali sedi di viale Roma e piazza dei Partigiani, ed una nuova, in un'ala resa indipendente dell'edificio della scuola elementare di viale Roma. Saranno inoltre tutte adeguate alle normative igienico-sanitarie, di prevenzione incendi e di funzionalità. Analoghi interventi sono stati programmati per regolarizzare le scuole materne create nelle scuole elementari "Battisti" e "Diaz" e presso la scuola elementare di via Ofanto, succursale del V° Circolo.

Per la materna di piazza Partigiani, il comune investirà 52.267 euro l'altro plesso interessato ai lavori di adeguamento è quello di viale Roma, per un importo di 71.109 euro.

Oltre 100mila euro, invece, saranno destinati per la realizzazione di una nuova scuola materna. L'edificio scolastico potrà accogliere i bambini che attualmente frequentano le altre due scuole materne dipendenti dall''istituto comprensivo "Stomeo-Zimbalo". A seguito dell'aumento delle iscrizioni, infatti, entrambe le strutture hanno dovuto accrescere il numero delle sezioni, spesso ricavate in spazi adibiti a sale giochi e sale attesa.

"La materna di viale Roma - spiega l'assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Corvaglia - era stata progettata per accogliere 4 sezioni, invece oggi ne funzionano ben 6. La materna di piazza Partigiani era nata come una scuola per 4 sezioni ed oggi ne funzionano invece 5. Tutto questo a scapito di una sana vivibilità di tutti gli ambienti scolastici. E' superfluo sottolineare che quando si parla della creazione di sedi di scuola materna - aggiunge - v'è l'obbligo di garantire, oltre alle tradizionali aule, servizi igienici adeguati alla popolazione scolastica e spazi per le attività ricreative e di mensa. Il tutto previa acquisizione di pareri e nulla-osta da parte degli organi preposti, come AUSL e Comando dei Vigili del Fuoco. Trattandosi di sedi scolastiche funzionanti i lavori, d'imminente avvio, saranno eseguiti compatibilmente con la presenza degli alunni".


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce una nuova scuola al quartiere Stadio

LeccePrima è in caricamento