Cronaca

Nascosti in cucina e camera da letto eroina e contanti, in manette un 35enne

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano, impegnati in continui servizi di prevenzione e repressione al narcotraffico, hanno arrestato, in flagranza di reato, Marco Buccarello trentacinquenne di Ruffano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di eroina

LECCE – Erano alcuni giorni che i carabinieri ne seguivano spostamenti sospetti e attività, fino a ieri sera quando è scattato il blitz. I militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano, impegnati in continui servizi di prevenzione e repressione al narcotraffico, hanno arrestato, in flagranza di reato, Marco Buccarello trentacinquenne di Ruffano, già noto,.

Nel corso dell’attività i militari del Radiomobile, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita a carico del 35enne hanno rinvenuto, tra la cucina e la camera da letto, cinque involucri in cellophane contenente più pezzi di sostanza stupefacente del tipo eroina per oltre venti grammi; un rotolo di carta in alluminio simile a quello utilizzato per confezionare gli altri involucri, un bilancino di precisione, un cellulare e somma contate pari a 305 euro.

BUCCARELLO Marco

Dell’arresto è stato informato il magistrato di turno che, che concordando con l’operato dei militari, ha disposto la traduzione del  Buccarello presso la casa circondariale di Lecce a Borgo San Nicola. Il denaro, ritenuto provento dello spaccio, lo stupefacente, il cellulare ed il materiale per il confezionamento sono stati sequestrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascosti in cucina e camera da letto eroina e contanti, in manette un 35enne

LeccePrima è in caricamento