Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Nei filmati il maxi-furto di fitofarmaci nella zona industriale. Appello social dei titolari

Dopo il secondo assalto nel giro di un mese ai depositi della Pascariello Agricoltura srl, parte l’appello dei titolari per avere informazioni utili per risalire ai responsabili. Nei video l’intrusione dei malviventi giunti con un furgone di un corriere espresso anch’esso rubato

LECCE - Un doppio assalto, nel giro di un mese esatto, nei capannoni che fungono da deposito della Pascariello Agricoltura srl, nella zona industriale di Lecce, e un costoso ed ingente quantitativo di fitofarmaci razziati da ignoti malviventi.

Dopo il secondo colpo nella notte del 3 giugno scorso è partito anche un appello tramite i canali social da parte dei titolari dell’azienda per aver quante più informazioni possibili da chi può essere a conoscenza di fatti e circostanze utili a risalire ai responsabili dei furti, compiuti nei minimi particolari, e per tentare di recuperare il cospicuo materiale sottratto per diversi quintali.

A corredo dell’appello sul suo profilo social, una delle responsabili dell’azienda, Maria Rita Stasi, ha pubblicato anche alcuni fotogrammi ripresi dalle telecamere di videosorveglianza nella quali si evince la presenza dei malviventi giunti a bordo di un furgone con il marchio della ditta di spedizioni Sda (mezzo evidentemente rubato anch’esso), abbigliati con tute da lavoro, guanti e il volto coperto.

Nella notte tra il 3 e 4 giugno scorsi ad allertare gli agenti delle volanti della questura di Lecce, poco prima delle 3, sono state le guardie giurate della Ggs Velialpol, dopo che giunto il segnale d’allarme in centrale e aver mandato sul posto una pattuglia, attraverso il sistema di videosorveglianza era stato rilevato che almeno tre individui erano intenti a fuggire dalla struttura.

All’arrivo delle forze dell’ordine i malviventi avevano già fatto perdere le proprie tracce, probabilmente fuggendo attraverso il foro ricavato nel muro del capannone, lo stesso dal quale sarebbero riusciti a introdursi nello stabilimento e dal quale poi asportare il grosso quantitativo di fitofarmaci caricati sul furgone a bordo del  quale si sono poi dileguati.

“Chiediamo in tutta segretezza e con grande discrezione a chiunque abbia visto, sentito o dedotto per caso qualsiasi notizia riguardante gli eventi, di cui si forniscono le immagini” scrivono in un post i titolari dello stabilimento, “di contattarci privatamente. Chiunque vorrà darci una mano e ci fornirà qualsivoglia informazione sarà ricompensato e ringraziato in modo  importante.  Grazie a chi ci aiuterà anche condividendo”.

Pascariello Agricoltura-2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei filmati il maxi-furto di fitofarmaci nella zona industriale. Appello social dei titolari

LeccePrima è in caricamento