Nei guai per due piante e alcuni grammi di marijuana, assolto in abbreviato

A un 37enne era contestata la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il suo legale ha dimostrato la non punibilità del fatto

LECCE – Era finito nei guai ad agosto del 2016 dopo essere strato trovato in possesso di due piante di marijuana e circa 6 grammi e mezzo della stessa sostanza. I carabinieri, dopo aver sequestrato la sostanza stupefacente, avevano denunciato un 37enne di Tricase, D.D., per detenzione ai fini di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi il 37enne è stato giudicato con il rito abbreviato. Il gup del Tribunale di Lecce, Giovanni Gallo, lo ha assolto. Il suo legale, l’avvocato Tony Indino, ha evidenziato la particolare tenuità del fatto, oltre all’atteggiamento collaborativo dell’imputato, incensurato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento