Nel deposito clandestino medicinali per 300 mila euro

Sequestrato a Neviano magazzino con dentro 20mila confenzioni tra medicinali e integratori in parte scaduti. Intanto i carabinieri hanno anche denunciato un 43enne di Nardò. E le indagini continuano

a-52
NEVIANO - Le indagini sono in corso, perché tutto non finisce con la denuncia di un 43enne di Nardò, tale F.I, che ora dovrà rispondere di commercio di medicinali scaduti e acquisto di cose di sospetta provenienza. Non può finire tutto con una denuncia perché i carabinieri del Nucleo operativo di Gallipoli e della stazione di Nardò, in collaborazione i Nas di Lecce, ieri hanno sequestrato a Neviano prodotti farmaceutici e non per un valore di mercato che si aggira intorno a 300mila euro. Prima domanda: da dove arrivavano i medicinali e prodotti farmaceutici in genere? E come mai il 43enne non risulterebbe laureato né in Farmacia né tantomeno in Chimica?

I carabinieri sono entrati in quel locale, grande 150 metri quadrati (valore di mercato 200mila euro), nel centro di Neviano, a colpo sicuro, dato che si sono presentati sull'uscio del magazzino, che la persona denunciata aveva preso in affitto, con tanto di mandato di perquisizione, e una volta lì, hanno svelato l'arcano: dentro i locali, sugli scaffali e negli scatolini disseminati ovunque, i militari hanno rinvenuto circa 20mila confezioni di medicine, alcune scadute di validità, ed integratori alimentari ti vario tipo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico, vi erano farmaci per i quali è previsto l'obbligo della ricetta medica e poi prodotti destinati a particolare alimentazione, scaduti anche questi. Infine, il deposito risulta privo dei requisiti per l'accantonamento dei prodotti farmaceutici. Ma questo è solo un dettaglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento