Nel deposito per rubare computer e carburante, 19enne patteggia la pena

Un anno, pena sospesa, per un ragazzo di Taviano che dovrà anche risarcire la parte civile per i danni subiti

LECCE – Ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione (pena sospesa) Luca Bianco, il 19enne di Taviano arrestato a fine ottobre per furto aggravato. Il 19enne, assistito dall’avvocato Biagio Palamà, dovrà risarcire la parte civile (la Franco srl), assistita dall’avvocato Silvio Verri, per i danni subiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda si riferisce al 23 ottobre scorso. Nella notte giunse una chiamata alla centrale operativa della compagnia carabinieri di Casarano. A lanciare l’allarme fu il sistema installato all’interno di un deposito di veicoli di una ditta edile di Taviano. Le pattuglie dei militari di Taviano, con i colleghi di Melissano, giunsero sul posto poco dopo, intercettando tre malfattori. Due di essi riuscirono a darsi alla fuga ma il terzo ladro, un 19enne del posto, fu bloccato e portato in caserma. Durante il sopralluogo i carabinieri accertarono che erano stati asportati, da un escavatore, circa 100 litri di carburante per un valore di alcune centinaia di euro. Furono sequestrate le tre taniche in plastica e un tubo in  gomma lungo 10 metri utilizzati dalla banda. Inoltre, era stato sottratto un computer e relativo monitor utilizzato per le misurazioni di scavo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento