Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Nel giardino una rigogliosa piantagione di cannabis, 35enne finisce ai domiciliari

La passione per le piante non sempre porta a buoni risultati. Come nel caso di Marco Vetrano, 35enne originario di Campi Salentina, il cui pollice verde si è orientato su un tipo di pianta poco legale come la “canapa indica”, più nota come “marijuana”. Una passione che ha attirato l’attenzione dei carabinieri di Campi Salentina

LECCE – che ieri lo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio. Piante per alcuni chili sono state scoperte e sequestrate, coltivate nel giardino posteriore della sua casa. I militari hanno avuto sentore della cosa nell’ambito della loro attività di raccolta di informazioni, condotta insieme a componenti del  Norm – Aliquota Radiomobile di Campi Salentina.

Dalle informazioni raccolte gli uomini dell’Arma hanno appreso che un cittadino campiota aveva realizzato una sorta di piantagione privata, coltivando piante di marijuVETRANO1-2ana. I riscontri investigativi hanno portato a Marco Vetrano, noto per precedenti in materia di droga, e proprio attinenti a coltivazione di piante proibite. Di qui, la decisione di intervenire con una perquisizione. I carabinieri della stazione di Campi si sono presentati prima presso l’abitazione dell’uomo, poi lo hanno cercato in giro per le vie cittadine; insieme a loro, le unità cinofile antidroga in arrivo da Potenza. Dopo poco, il 35enne è stato rintracciato in una delle vie intorno alla propria abitazione e, dopo l’immaginabile sorpresa, non ha potuto far altro che aprire le porte agli operatori. Agli occhi di questi ultimi sono apparse le piante, peraltro rigogliose e di altezza tale da rendere chiaro che avessero sviluppato il principio attivo illegale; aun calcolo sommario, se ne sarebbero potute ottenere alcune centinaia di dosi, almeno per gli standard medi dello spaccio. Tutto è stato estirpato e sequestrato.

Vetrano, invece, è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e, su disposizione del magistrato di turno, ristretto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel giardino una rigogliosa piantagione di cannabis, 35enne finisce ai domiciliari

LeccePrima è in caricamento