Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Nel parcheggio con attrezzi da scasso e centraline rubate, nei guai 50enne

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri in un parcheggio a "Riva degli Angeli". Il presunto complice è riuscito a fuggire

LECCE – E’ sospettato di aver messo a segno alcuni furti d’auto, ma per ora G.F., 50enne di Torre Santa Susanna con diversi precedenti, risponde di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Il 50enne è stato fermato ieri dai carabinieri della stazione di Porto Cesareo. 

A mettere in allarme i militari è stata segnalazione arrivata al 112. Giunti nei pressi di un parcheggio in località "Riva degli Angeli". hanno sorpreso due uomini che si aggiravano tra le autovetture parcheggiate. Alla vista dei militari uno dei due si è “volatilizzato”.

L'altro, molto più robusto, si è prontamente "arreso". Nel suo zaino i carabinieri hanno trovato quattro centraline rubate (in passato) da altre autovetture abilmente modificate, e numerosi attrezzi da scasso. Nonostante l’evidenza dei fatti non è stato possibile contestare al 50enne il tentato furto d'auto, poiché ancora non erano iniziati quegli atti idonei, secondo quanto previsto dal codice penale, affinché si possa configurare il tentativo di reato.

Pertanto G.F. è stato denunciato in stato di libertà per la ricettazione delle "centraline" e per il possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel parcheggio con attrezzi da scasso e centraline rubate, nei guai 50enne

LeccePrima è in caricamento