Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Nel Salento, quarta giornata nazionale contro la Sla

Anche in provincia di Lecce, adesione alle iniziative per raccogliere fondi contro la Sla, in particolare "Quello buono sostiene la ricerca": contributo da 10 euro per una bottiglia di Barbera

giornatanazionale_landing

LECCE - Torna oggi nelle piazze italiane, domenica 2 ottobre, e in quelle salentine il sostegno alla ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica. Si celebra, infatti, la quarta edizione della Giornata Nazionale contro la Sla, promossa dall'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Allo stato attuale, in Italia, sono circa 5mila le persone afflitte dalla Sla e che continuano a sperare nella ricerca, per trovare la cura. Con il tempo, i malati non sono più in grado di muoversi, comunicare, nutrirsi e respirare autonomamente pur mantenendo, nella maggior parte dei casi, intatte le loro capacità cognitive. Ad oggi l'unica possibilità per vincere questa malattia, di cui ancora non si conoscono le cause, è proprio la ricerca.

Per questo, i volontari Aisla Onlus, appartenenti alle varie sezioni dislocate sull'intero territorio nazionale presteranno la loro opera e saranno a disposizione del pubblico in quasi cento piazze italiane, dove saranno allestiti stand e gazebo per la distribuzione di materiale informativo sulla malattia.

In concomitanza e a supporto della giornata, si terrà l'iniziativa "Quello buono... sostiene la ricerca", ossia con un contributo minimo di 10 euro, sarà possibile ricevere una bottiglia di pregiato "Barbera d'Asti Docg", prodotta in edizione limitata per l'occasione, grazie alla Camera di Commercio di Asti. Nel Salento, due le piazze attrezzate: il primo stand sarà allestito in Piazza caduti Martano, mentre ad Otranto, si potrà dare il proprio contributo alla ricerca presso i Giardini pubblici, sulla Villa comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Salento, quarta giornata nazionale contro la Sla

LeccePrima è in caricamento