menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nella ditta scoperti tre operai irregolari. Sanzioni per il datore di lavoro

Tra loro anche un 29enne del Ghana, domiciliato a Giuggianello, privo di passaporto e permesso di soggiorno, che ora sarà espulso

LECCE – Dovrà rispondere di lavoro subordinato di manodopera immigrata, favoreggiamento per permanenza di clandestino o irregolare e violazioni amministrative per lavoro sommerso A.P., un 53enne di Giuggianello. Durante un controllo eseguito nella ditta del 53enne i carabinieri di Muro Leccese, hanno trovato tre operai irregolari: un 40enne di Maglie, un 46enne romeno e un 29enne del Ghana, domiciliato a Giuggianello, privo di passaporto e permesso di soggiorno.

I tre sono risultati irregolari in quanto svolgevano attività lavorativa senza contratto di assunzione. Il 29enne ghanese, sottoposto a fermo per identificazione, è stato condotto presso l’ufficio immigrazione della questura di Lecce per successiva espulsione. Il datore di lavoro è stato segnalato alla direzione provinciale del lavoro per essere sottoposto alle sanzioni amministrative previste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento