Cronaca

Nessun illecito nella gestione del Centro Imid, archiviata dal gip l'inchiesta

Le indagini hanno evidenziato il corretto funzionamento della struttura, da qui l'archiviazione per Minelli e collaboratori

Mauro Minelli, ex dirigente del Centro Imid

LECCE – Nei giorni scorsi il gip Carlo Cazzella ha archiviato l'indagine su Mauro Minelli, l’ex dirigente responsabile del Centro Imid-Unit di Campi Salentina. L’inchiesta era stata avviata dalla magistratura nel febbraio 2013. Il provvedimento fa seguito a un’altra archiviazione disposta, a maggio scorso, nell’ambito dell’inchiesta attinente sul funzionamento e alle attività del Centro Imid-Unit di Campi Salentina.

Il gip Simona Panzera ha infatti già accolto la richiesta di archiviazione avanzata dal pubblico ministero procedente Angela Rotondano, basata sulla assoluta inconsistenza di elementi idonei a sostenere l’accusa in giudizio e sulla totale infondatezza della notizia di reato.

Come affermato dai magistrati inquirenti, dalle indagini non risultava alcuna ipotesi accusatori. Era emerso, tra l’altro, evidente che “le prestazioni sanitarie del Centro venivano erogate nell’ottica del perseguimento dell’interesse pubblico alla cura della salute degli utenti del servizio”.

“L’archiviazione – commentano i legali di Minelli, gli avvocati Anna Centonze e Giuseppe Terragno –,pone fine alle illazioni e alle polemiche dalle quali aveva preso il via la vicenda giudiziaria, ha riguardato le posizioni di tutti gli altri indagati. Tra questi, oltre al dottor Minelli, anche l’infermiera coordinatrice del Centro, sua collaboratrice”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun illecito nella gestione del Centro Imid, archiviata dal gip l'inchiesta

LeccePrima è in caricamento