rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Neviano

Stop al fenomeno delle micro-discariche, a Neviano arriveranno le foto-trappole

La polizia locale, che ha già svolto un monitoraggio in varie zone del territorio, rilevando diverse criticità, non esclude nemmeno l'impiego di un drone

NEVIANO – Lotta senza quartiere all’abbandono di rifiuti. A Neviano il comando di polizia locale ha deciso di porre un argine al fenomeno. Con tutti i mezzi possibili. Tanto che a breve saranno utilizzate anche le foto-trappole, già in uso in un numero crescente di comuni salentini, e non si esclude nemmeno l’impiego di un drone, fa sapere il comandante, Antonio Angelo Romeo.

Il piano di controlli sul territorio di competenza è già partito e, nel corso del monitoraggio, sono state rilevate diverse criticità. Ovvero, in diverse zone del paese è stata riscontrata la presenza di micro-discariche. Soggetti, al momento ancora ignoti, le hanno create abbandonando di tutto, anche rifiuti speciali, ingombranti, materiale di scarto di lavori edili e gli immancabili rifiuti solidi urbani.

Rifiuti abbandonati a Neviano

L’installazione di foto-trappole servirà proprio a “pizzicare” in flagranza i trasgressori. Saranno distribuite in modo strategico sul territorio, nascoste nelle aree più a rischio. E, allo stesso modo, potrebbe tornare utile anche un drone.

Va ricordato che, con la modifica dell’articolo 255/1 del decreto legislativo 152/06, ora l’abbandono e il deposito incontrollati di rifiuti sul suolo e nel suolo, realizzato da un semplice cittadino, costituisce reato, esattamente come avviene per il titolare di un’impresa o il responsabile di un ente. Le ammende per i privati cittadini vanno ora da mille euro a 10mila euro “Se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi, la pena è aumentata fino al doppio”.  

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop al fenomeno delle micro-discariche, a Neviano arriveranno le foto-trappole

LeccePrima è in caricamento