rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Nomine dei parroci e nuovo delegato vescovile ad omnia nell'arcidiocesi di Lecce

D'Ambrosio sostituisce il vescovo eletto Filograna con monsignor Pierino Liquori; diversi i nomi dei pastori rinnovati di alcune parrocchie diocesane, mentre don Flavio De Pascali è nuovo padre spirituale al seminario di Molfetta

LECCE - Nuove nomine nell'arcidiocesi di Lecce: a renderle pubbliche è stato monsignor Domenico D'Ambrosio, nella giornata odierna. Dopo l'elezione a vescovo della diocesi di Nardò - Gallipoli di monsignor Fernando Filograna (che sarà consacrato il 14 settembre in Piazza Duomo), l'arcivescovo di Lecce ha nominato al suo posto come delegato vescovile ad omnia monsignor Pierino Liquori. Su quest'ultimo, l'arcivescovo ha dichiarato: "È chiamato alla responsabilità di guida, animazione e promozione, con la disponibilità e la dedizione che gli appartengono, della nostra curia arcivescovile”.

Non è stata questa l'unica nomina, ma sono stati disposti i nuovi incarichi pastorali per diversi sacerdoti: don Luca Bisconti sarà il parroco della chiesa "Madonna della Fiducia" di Giorgilorio (Surbo); don Vincenzo Martella è il nuovo parroco dei "SS. Angeli Custodi" di San Pietro Vernotico; don Vincenzo Marinaci sarà parroco a "Maria SS. Assunta" in Trepuzzi, mentre don Antonio Murrone a "San Massimiliano Kolbe" di Lecce; don Piero Quarta sarà parroco a "San Giovanni Maria Vianney" di Lecce.

 Annunciando le nomine ai sacerdoti, l’arcivescovo ha anche comunicato che il monsignore leccese, don Flavio De Pascali, sarà padre spirituale del seminario regionale di Molfetta, per incarico della conferenza episcopale pugliese. “Ci priviamo di un bravo sacerdote e lo doniamo alle Chiese di Puglia – spiega D’Ambrosio - convinto come sono che don Flavio ha un carisma specifico proprio nel delicato compito dell’accompagnamento e del discernimento vocazionale della guida spirituale”.

Nomine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine dei parroci e nuovo delegato vescovile ad omnia nell'arcidiocesi di Lecce

LeccePrima è in caricamento