Cronaca Tricase

Non mandavano i figli a scuola: 10 genitori denunciati

Il caso estremo quello di una famiglia con quattro ragazziche non frequentavano le aule. I ragazzi hanno fra i 10 ed i 16 anni. Le indagini dei carabinieri in collaborazione con gli istituti scolastic

Aula

Non mandavano i loro figli a scuola e per questo cinque coppie di genitori, residenti fra Tricase, Salve e Gagliano del Capo sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Lecce. Le indagini, partite nel dicembre scorso, sono state effettuate dai carabinieri della compagnia di Tricase, che hanno agito in stretta collaborazione con gli istituti scolastici interessati.

I militari hanno dunque rilevato nei confronti delle famiglie l'inosservanza degli obblighi di istruzione obbligatoria verso i figli minori. E la denuncia che ne è scaturita pone all'attenzione generale, ancora una volta, il fenomeno della dispersione scolastica, purtroppo sempre attuale, specie in alcune realtà del Sud.

Dieci, in totale, sono i minori interessati, tutti in età compresa fra i 10 ed i 16 anni. I quali, secondo quanto accertato, dall'inizio dell'anno scolastico hanno abbandonato gli studi ai quali erano iscritti (o si sarebbero dovuti iscrivere), accumulando assenze dalle aule che vanno da 50 ad 80 e più giorni.


Si tratta, in tutti i casi rilevati, di situazioni difficili che vedono al centro della questione famiglie con evidenti disagi economici. Con un caso limite su tutti: quello di quattro fratelli, nessuno dei quali, a quanto è dato sapere, frequentava i banchi di scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non mandavano i figli a scuola: 10 genitori denunciati

LeccePrima è in caricamento