Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Non versò alla Asl il compenso per le visite intramoenia, condannata

Il medico è stato condannato in abbreviato a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario) dal gup Antonia Martalò

LECCE – Non avrebbe versato, nel periodo tra il 2008 e il 2012, la parte dovuta all’Asl per le visite intramoenia. Una cifra tutto sommato esigua, circa 400 euro, e una dimenticanza che sono costate care a un’endocrinologa di Campi salentina, R.S., 60enne.

Il medico è stato condannato a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario) dal gup Antonia Martalò al termine del giudizio con rito abbreviato. Il giudice ha anche disposto nei confronti dell’Asl di Lecce un risarcimento di 500 euro. L’accusa aveva chiesto per l’endocrinologa, assistita dall’avvocato Paolo Spalluto, una condanna a 16 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non versò alla Asl il compenso per le visite intramoenia, condannata

LeccePrima è in caricamento