Non versò alla Asl il compenso per le visite intramoenia, patteggia la pena

Condanna a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario) per un medico accusato di peculato per poco più di 1000 euro

LECCE – Non avrebbe versato, nel periodo tra il 2012 e il 2013, la parte dovuta all’Asl per le visite intramoenia. Una cifra tutto sommato esigua, poco più di mille euro, e una dimenticanza che è costata cara a un medico 63enne, A.V., accusato di peculato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il medico ha patteggiato una condanna a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario). La sentenza è stata emessa dal gup Simona Panzera, dopo che il legale del professionista, l’avvocato Gabriella Mastrolia, ha ottenuto il consenso del pubblico ministero. Il medico ha già provveduto a versare nelle casse della Asl la parte dei compensi mancanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento