Cronaca

Non versò alla Asl il compenso per le visite intramoenia, patteggia la pena

Condanna a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario) per un medico accusato di peculato per poco più di 1000 euro

LECCE – Non avrebbe versato, nel periodo tra il 2012 e il 2013, la parte dovuta all’Asl per le visite intramoenia. Una cifra tutto sommato esigua, poco più di mille euro, e una dimenticanza che è costata cara a un medico 63enne, A.V., accusato di peculato.

Il medico ha patteggiato una condanna a un anno (pena sospesa e non menzione nel casellario). La sentenza è stata emessa dal gup Simona Panzera, dopo che il legale del professionista, l’avvocato Gabriella Mastrolia, ha ottenuto il consenso del pubblico ministero. Il medico ha già provveduto a versare nelle casse della Asl la parte dei compensi mancanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non versò alla Asl il compenso per le visite intramoenia, patteggia la pena

LeccePrima è in caricamento