menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nonno e nipote in viaggio su un barcone. Sei migranti tratti in salvo a Leuca

Tutti uomini, tra cui un minore, di nazionalità irachena e siriana. Individuati a circa 26 miglia dalla costa dalla guardia costiera. Condotti nel porto e affidati alle cure della Croce Rossa

SANTA MARIA DI LEUCA - Sono stati intercettati a circa 26 miglia al largo di Santa Maria di Leuca a bordo di una imbarcazione nel primo pomeriggio di oggi. Subito recuperati, sono stati condotti presso l’area portuale per essere soccorsi e rifocillati.

Si tratta di sei migranti, tutti uomini, di nazionalità siriana e irachena, individuati in mare dal personale della capitaneria di porto, trasbordati su una motovedetta e scortati verso il molo del porto di Leuca. Tra loro anche un minore di 16anni che ha intrapreso il suo viaggio della speranza sul barcone accompagnato dal nonno.

Una volta sbarcati i sei migranti, tutti in discrete condizioni di salute, sono stati assistiti per i primi controlli e rilievi dal personale medico e dai volontari della Croce Rossa del comitato di Lecce sopraggiunti sulla banchina portuale e dalla guardia costiera. Successivamente il personale della questura ha provveduto a disporre il trasferimento presso il centro di accoglienza del Don Tonino bello di Otranto dove sono state avviate le procedure per l’identificazione.      

     

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento