menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di furti: carburante, una cassaforte e persino due stanze da letto

Ladri scatenati fra Uggiano La Chiesa e Maglie. Nel "Mercatino dell'usato" in particolare il danno notevole: è sparito di tutto

MAGLIE – Due consistenti furti sono stati commessi nelle ultime ore fra Maglie e dintorni. In uno, non sorprenderà forse che il bottino consista in carburante. E’ l’argomento del momento e qualcuno potrebbe aver cavalcato l’onda del malcontento di molti automobilisti per via di guasti e disfunzioni alle autovetture per farne incetta.

Il furto in questione è stato scoperto questa mattina a Uggiano La Chiesa. I carabinieri della stazione di Minervino di Lecce sono intervenuti presso una di ditta movimento terra della zona industriale. Qui, la notte precedente, ignoti hanno scavalcato il muro di cinta, sono entrati nel deposito e hanno rubato 110 litri di gasolio, danneggiando il gruppo accensione di un mini-escavatore e la portiera anteriore destra di un autocarro. Non vi è un di impianto videosorveglianza, né allarme nel deposito. Il danno ammonta mille euro, e non è coperto da assicurazione.

Diverso, invece, il caso di Maglie. Qui in mattinata un commerciante ha denunciato che alcuni ladri, tra le 19 del giorno precedente, quando l’attività è stata chiusa, e 9 di questa mattina, quando è emerso il caso, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti nel “Mercatino dell’usato”, portando via una cassaforte contenente 3mila euro, un personale computer, ma, soprattutto, due camere da letto, quattro lampadari e un furgone di Renault Master bianco, davanti all’esercizio commerciale.

I ladri non hanno mancato di portare via con sé anche il registratore Dvr del sistema di videosorveglianza interna. Il danno dovrebbe aggirarsi attorno ai 10mila euro. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia magliese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento