Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Lequile

Notte di incendi: fiamme su auto e saracinesca negozio

A Lequile è andato distrutto il Fiorino di un 55enne, posteggiato nel recinto di una ditta di impianti tecnologici. A Supersano, divelta l'insegna di una profumeria e appiccate fiamme all'ingresso

LEQUILE - Nuova notte d'incendi nel Salento, e almeno in un caso è certa la matrice dolosa. Ad andare a fuoco, la scorsa notte, sono state un'autovettura e la saracinesca di una profumeria, contro la quale c'è stato un vero e proprio accanimento, dato che è stata anche sradicata l'insegna. Il primo episodio è avvenuto intorno a mezzanotte a Lequile, in via IV Novembre. In fiamme un Fiat Fiorino di proprietà di Giuseppe Tornese, 55enne del posto. Il veicolo, in disuso, era parcheggiato nel recinto di una ditta di impianti tecnologici. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione locale. L'uomo, che non ha mai avuto problemi con la giustizia, non ha saputo spiegarsi le cause del gesto, semmai sia stato compiuto da qualcuno.

Supersano: insegna sradicata, fiamme alla saracinesca

Più grave, non tanto per il danno in sé, molto contenuto, ma perché è accertata la matrice dolosa, quanto successo al civico 49 di corso Vittorio Emanuele, a Supersano, dove sorge un negozio di profumeria, bigiotteria e articoli per la casa di proprietà di Francesca Varrazza,"Fragranza d'autore". Qui, qualcuno, prima dell'alba (la segnalazione è delle 4,20 del mattino) ha divelto l'insegna, poi ha accumulato cartoni ed un secchio per la raccolta differenziata, appiccando le fiamme all'ingresso del locale. Annerita la saracinesca, non c'è stato bisogno dell'intervento dei pompieri. Sembra che anche in altre occasioni l'insegna sia stata sradicata, ma è la prima volta che si arriva anche al tentativo d'incendio. Anche in questo caso, indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di incendi: fiamme su auto e saracinesca negozio

LeccePrima è in caricamento