Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Notte di sbarchi, 21 clandestini fermati ad Alimini

Rintracciati a terra dalla polizia, mentre prendevano la strada dal litorale, per raggiungere la città: sono stati condotti al "Don Tonino Bello", per il riconoscimento. Tra loro anche un minorenne

don_tonino_bello_(3)[1]

OTRANTO - Ancora clandestini sulle coste del Salento: nelle prime ore della mattinata, sono stati rintracciati a terra, in località Alimini, ad Otranto, 21 clandestini, che cercavano di raggiungere la città. A ritrovarli gli agenti della Polizia di Stato del locale commissariato, in un'operazione di ispezione dell'area.

Gli immigrati, tutti uomini e maggiorenni (eccezion fatta per un adolescente), sono stati fermati e condotti al centro "don Tonino Bello" dove sono stati visitati dal personale sanitario e rifocillati dai volontari e dove da questa mattina hanno preso il via le procedure di identificazione. Nessuno di loro si trova in condizioni precarie di salute.


Quanto alla provenienza, la maggior parte risulterebbe originaria del Pakistan, con una sola eccezione, quella di un uomo del Bangladesh. Poche le informazioni circa l'imbarcazione che li avrebbe condotti in prossimità del litorale otrantino. Non si conosce ancora se verranno destinati nella specifica struttura di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di sbarchi, 21 clandestini fermati ad Alimini

LeccePrima è in caricamento