Nove anni di maltrattamenti a lei e figli: moglie denuncia, finisce in carcere

La triste storia arriva dal Capo di Leuca. Le indagini condotte dai carabinieri della stazione di Specchia. Nei guai un 43enne

SPECCHIA – Nove, interminabili anni di violenze domestiche. Perpetrate contro la moglie e i figli minori. Un incubo che è finito, in una famiglia del Capo di Leuca, solo quando il giudice per le indagini preliminari ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 43enne. A eseguire la misura, dopo indagini, sono stati i carabinieri della stazione di Specchia. L’uomo risponde di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violazione degli obblighi di assistenza familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati i carabinieri di Specchia, dunque, a svolgere approfondite indagini, partendo proprio dalla denuncia della donna. Rompendo reticenze e paura, ha raccontato di gravi e continuati maltrattamenti che hanno riguardato non solo lei, ma anche i figli. E che si sarebbero protratti per un periodo particolarmente lungo, almeno dal 2009  e fino all’aprile scorso. Chiuso il cerchio, l’umo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Borgo San Nicola, a Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento