Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Leuca / Via Gioacchino Rossini

Monitor, tablet e tecnologie Gps: è la nuova centrale della polizia locale

Sarà tecnologica e multifunzionale la nuova sede degli agenti di viale Rossini. Aumenta l’interazione con le banche dati esterne

Un momento della cerimonia

LECCE – Più  avveniristica e tecnologica. Taglio del nastro nel comando di viale Rossini. La sede della polizia locale leccese, infatti, si rifà il look. Si tratta della nuova centrale operativa multifunzionale di grande  impatto, non soltanto estetico. Avrà un grande video-wall a parete, composto da sei monitor da 42 pollici, un ulteriore monitor per la videosorveglianza interna, due consolle pc, ognuna da tre monitor, due unità di gestione comunicazioni radio, tre postazioni telefoniche.  Costantemente collegati alla centrale operativa tutti i veicoli di servizio, sui quali sono state installate 17 radio veicolari, e tutti gli operatori ai quali sono state assegnate 50 radio portatili.

Ogni pattuglia, inoltre, ha in dotazione uno dei 17 tablet attraverso i quali gli agenti potranno redigere i rapporti di intervento e registrarli nel data-base centralizzato. L’architettura hardware del sistema consente la localizzazione dei veicoli con tecnologia Gps, l’utilizzo di cartografie digitali, la gestione del traffico radio, la gestione del brogliaccio elettronico dei turni, dei servizi e degli interventi e la registrazione delle conversazioni telefoniche e radio. Le postazioni, inoltre, sia quelle della centrale operativa, sia quelle dei tablet, sono dotate di un software per il collegamento automatico con le banche dati esterne del sistema informativo del Dipartimento dei trasporti terrestri, dell’Ancitel e dell’Anagrafe comunale.03_FOTO_CO_2017-05-11_-2

“Sono molto grato all’amministrazione comunale – ha dichiarato il comandante Donato Zacheo - che ci ha dato la possibilità di realizzare l’ambizioso progetto di dotare il comando della polizia locale di Lecce di una centrale operativa tecnologicamente all’avanguardia, degna di una città capoluogo di provincia dinamica ed esigente. Il nuovo sistema radio integrato con la centrale operativa multifunzionale – ha precisato il comandante - ci consente di elevare i nostri standard di qualità ed il livello di sicurezza degli operatori. La localizzazione in tempo reale dei veicoli, ad esempio, consente di inviare sul posto la pattuglia più prossima, le comunicazioni radio garantiscono un tempestivo intervento delle pattuglie in ausilio in caso di richiesta di auto da parte dei colleghi, l’uso dei tablet connessi al programma centralizzato permette di ridurre al minimo gli errori nella trasmissione delle informazioni nei rapporti di servizio”. “Lo sforzo dell’amministrazione in termini di investimento è stato notevole – ha commentato l’assessore Luca Pasqualini – ma il ritorno in efficienza, operatività e sicurezza sarà apprezzato dalla comunità intera. Affidiamo ed affideremo sempre più in futuro alla polizia locale la tutela della sicurezza urbana della nostra città, è giusto che sia attrezzata per affrontare nuove ed impegnative sfide”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monitor, tablet e tecnologie Gps: è la nuova centrale della polizia locale

LeccePrima è in caricamento