Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Nuova villa comunale, prima il progetto poi i lavori

L'amministrazione di Antonio Biasco finanzierà i lavori con la vendita di terreni agricoli in località Cardigliano. Urgente un radicale intervento per la pavimentazione e la creazione di nuovi spazi

SPECCHIA - L'amministrazione comunale di Specchia comunica di aver dato mandato all'ufficio tecnico comunale di porre in essere ogni azione necessaria alla redazione della progettazione preliminare e definitivo del rifacimento della Villa comunale. Il progetto di rielaborazione dell'area verrà totalmente finanziato, per un importo massimo di 100 mila euro, con fondi rivenienti dall'alienazione dei terreni agricoli in località Cardigliano.

La Villa, da sempre luogo di incontro degli specchiesi, necessita di un radicale intervento di manutenzione volto al rifacimento di tutta la pavimentazione esistente, la quale risulta essere irreversibilmente rovinata, soprattutto in corrispondenza delle aiuole ubicate sul perimetro dove erano presenti diversi alberi di pino d'Aleppo di notevoli dimensioni, che ne hanno compromesso irreparabilmente la fruibilità.

L'impianto planimetrico, oramai obsoleto, obbliga a un radicale intervento: occorre renderlo consono alle esigenze attuali mediante la realizzazione di nuovi spazi aggregativi. Il responsabile unico del procedimento sarà il tecnico comunale Giovanni Guido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova villa comunale, prima il progetto poi i lavori

LeccePrima è in caricamento