rotate-mobile
Cronaca Porto Cesareo

Dalle acque spagnole a quelle salentine. In arrivo la medusa gigante

Giungerà dalle coste iberiche, stimolata dall'innalzamento delle temperature. Eventuali segnalazioni, ai ricercatori e promotori dell'iniziativa "Occhio alla medusa". Intanto, nello Ionio, spunta una curiosa verdesca

PORTO CESAREO - Giungono nuovi ospiti nel tacco. Zooturisti che, dai litorali iberici, potrebbero emigrare in direzione di quelli pugliesi.  Lo scorso 18 giugno, come riporta un'autorevole testata spagnola di Almeria, "Almeria360, periodico digital", oltre 50 esemplari di Rhizostoma luteum sono stati avvistati al largo delle Costa del Sole, quella sulla quale si affacciano le spiagge di Malaga, la stessa Almeria e quelle dove si riversano gli abitanti di Granada, Murcia. La medusa, ancora poco conosciuta, apparsa improvvisamente, giungerà a breve anche sui litorali salentini. Lo ha fatto sapere Ferdinado Boero, docente di Zollogia marina presso il corso di laurea in Scienze ambientali dell'Università del Salento che, assieme a numerosi accademici di atenei internazionale, compone il comitato scientifico dell'associazione ambientalista Marevivo.

Questo tentacolare celenterato composto da acqua può  raggiungere i 40 chilogrammi di peso e i 60 centimetri di diametro e, complice l'aumento delle temperature marine , certamente si sposteranno verso la porzione orientale del Mediterraneo. Le Rhizostoma luteum non è generalmente pericolosa ma sarebbe consigliabile prestare attenzione, dal momento che non si conosce ancora abbastanza. Sebbene, un suo primo avvistamento, sia già stato segnalato nel 1827. squaletto_hookipa-2

Se lettori, turisti, bagnanti dovessero notare un esemplare, sarà sufficiente rivolgersi all'indirizzo www.marevivo.it , meglio se inviando una foto. L'iniziativa "Occhio alla medusa" che, come anno, con l'inizio della stagione estiva, mette a disposizione ricercatori e zoologi marini delle accademie di tutto il mondo ai quali saranno affidati  eventuali casi e avvistamenti. Ma, in attesa dei "nuovi arrivi",  una piccola verdesca, piuttosto comune, la  Prionace glauca ha fatto la sua comparsa nelle acque di Porto Cesareo nel corso del primo pomeriggio.

La foto d'apertura è di Valter Jacinto da https://eol.org/data_objects/15280462.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle acque spagnole a quelle salentine. In arrivo la medusa gigante

LeccePrima è in caricamento