Nuovo pedinamento alla ex. Fermato dai carabinieri, finisce ai domiciliari

L’uomo bloccato a San Cesario. Denunciato anche un 49enne per furto nella lavanderia self service

SAN CESARIO - Si è reso responsabile, per l’ennesima volta, di pedinamenti e atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. La denuncia reiterata della donna ha fatto scattare le manette nei confronti dell’uomo bloccato a San Cesario dai carabinieri della stazione di San Pietro in Lama. I militari lo hanno sorpreso nel pomeriggio di ieri mentre metteva in atto l’ennesimo pedinamento nei confronti della sua ex compagna, appostandosi nei pressi dell’abitazione della donna.

Espletate le formalità di rito per l’uomo, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre a San Cesario i carabinieri della stazione locale invece hanno provveduto a denunciare P.G.L. di 49 anni per furto aggravato. A seguito della visione delle telecamere di videosorveglianza di una lavanderia self service del centro cittadino, i militari individuavano nel 49enne l’autore di un furto all’interno del deposito dell’esercizio commerciale denunciato dai titolari. Sarebbe stato lui dunque nella serata di lunedì a forzare la porta interna del vano adibito a deposito e a rubare del denaro dalle apparecchiature.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento