Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Tricase

Nuovo sbarco all'alba, questa volta arrivano in gommone

Sono 26 gli extracomunitari, tutti uomini, forse afghani, rintracciati all'alba fra Marina Serra e Tiggiano dalla guardia di finanza della tenenza di Tricase. Giunti in gommone, come ai vecchi tempi

MARINA SERRA (Tricase) - Sono ventisei, tutti Pashtun, un'etnia stanziata fra l'Afghanistan sudorientale (ed è da questa nazione che provengono, nel caso specificico), ma soprattutto il Pakistan occidentale. Sono i nuovi arrivati all'alba di oggi sulle coste salentine, alimentando un fenomeno che ormai sta assumendo una piega quasi quotidiana e che non riguarda soltanto la Puglia meridionale, ma, come appurato nei giorni scorsi, anche la Calabria.

Ventisei, dunque, almeno quelli rintracciati, tutti uomini, senza bambini al seguito. Uno soltanto di loro è minore di 18 anni. E non si esclude che altri arrivati siano riusciti ad eludere i controlli ed essere al momento in viaggio, forse per il nord Italia, da dove raggiungere diverse località europee. E' questo il cammino che solitamente percorrono, nel loro lungo viaggio fra due continenti, i profughi in fuga da fame e povertà e in cerca di un futuro migliore, ricongiungendosi alle loro comunità e spesso ad altri parenti, già presenti altrove.

Lo sbarco è avvenuto nella zona di Marina Serra, intorno alle 5 del mattino. Gli extracomunitari sono stati rintracciati e fermati dai militari della guardia di finanza della tenenza di Tricase fra la costa e Tiggiano. E questa volta non sono giunti a bordo di una barca a vela, espediente sempre più usato dagli scafisti, per tentare di eludere i pattugliamenti via mare, fingendosi turisti, ma con un più veloce gommone, che garantisce una fuga rapida, specie con il mare calmo.

Sono stati gli stessi afghani a spiegare ai finanzieri alcuni dettagli, dopo essere stati presi in consegna dalla compagnia di Otranto delle "fiamme gialle", che li ha condotti presso il centro d'accoglienza "Don Tonino Bello", nella Città dei Martiri. E sembra, sempre secondo i racconti degli sbarcati, che l'area di partenza sia stata la Grecia, anche se non è stata al momento precisata la località.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sbarco all'alba, questa volta arrivano in gommone

LeccePrima è in caricamento