rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Castrignano del Capo

Nuovo sbarco nel Salento, 68 i migranti giunti nel porto di Leuca su un veliero

L’imbarcazione è stata intercettata in serata ad otto miglia dalla costa dalle pattuglie della guardia di finanza che hanno scortato il natante nell’area portuale. A bordo iracheni, iraniani e afgani, tra cui otto donne e alcuni minori. Controlli sanitari della Croce Rossa

LEUCA - Sono sessantotto i migranti che sono sbarcati nella tarda serata sulla banchina del porto di Santa Maria di Leuca. Si tratta di 49 iracheni, dieci iraniani, otto afgani e un cittadino dell’Uzbekistan. Tra loro di contano otto donne e 13 minori. 

L’imbarcazione a vela a bordo della quale il gruppo dei migranti ha compiuto la traversata è stata intercettata intorno alle 19, a circa otto miglia marine dal litorale di Leuca, da due unità navali della guardia di finanza che hanno poi provveduto a scortare il veliero e disporre il trasferimento nel porto con l’ausilio della capitaneria di porto di Leuca.

I migranti soccorsi nel porto

Ad attenderli, poco dopo le 21,30, al loro arrivo sul molo oltre alla polizia e le altre forze dell’ordine anche il personale sanitario e i volontari della Croce Rossa per gli opportuni controlli medici sul posto.

Avviate anche le prime operazioni di identificazione, secondo quanto predisposto dalla prefettura di Lecce e dal pool interforze coordinato dalla procura. In corso gli accertamenti per verificare se tra il gruppo si possano rintracciare anche i possibili scafisti.

I migranti sono stati visitati e rifocillati, e per quanto provati sono comunque risultati pressochè tutti in buone condizioni di salute e sono stati condotti presso i centri di prima accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sbarco nel Salento, 68 i migranti giunti nel porto di Leuca su un veliero

LeccePrima è in caricamento