Obbligo di rimanere in casa e da qui continuava a spacciare cocaina

Arrestato un 47enne con quasi 60 grammi di cocaina che di recente aveva patteggiato una condanna proprio per stupefacenti

LECCE – L’hanno trovato in possesso di quasi 60 grammi di cocaina. Un vecchio pallino, visto che sempre per spaccio era già stato arrestato dalla squadra mobile in passato, patteggiando a marzo del 2015 una condanna a quattro anni e mezzo di reclusione. E ora per Giovanni Antonaci, 48enne di Lecce, si riaprono le porte del carcere di Borgo San Nicola.

Questa volta ad inchiodare l’uomo sono stati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Lecce, al termine di un’attività mirata contro lo spaccio in città, e in particolare nella zona di viale della Repubblica, all’ombra dei palazzoni conosciuti come ex Case Magno.

Antonaci-5-3In seguito alle recenti vicende giudiziarie, Antonaci era sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, con l’obbligo di restare nel suo alloggio dalle 21 di sera alle 7 del mattino. E proprio in casa sembra che avesse ricreato una sorta di fortino dello spaccio, tanto che si era generato da qualche tempo un viavai di persone che ha insospettito i militari, i quali, intanto, continuavano a tenerlo d’occhio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina è scattato il piano finale, con il controllo in casa per verificare i sospetti. I carabinieri del Norm hanno fatto irruzione a sorpresa. Antonaci non ha avuto il tempo di nascondere nulla. Tanto che gli sono stati sequestrati ben 57,5 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi. Inoltre, i militari hanno trovato materiale per confezionarle e 255 euro in contanti, possibile provento dello spaccio. E per lui sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento