Cronaca Gallipoli

Occupano un appartamento già assegnato. Denunciati

Quattro donne e un ragazzo si impossessano a Gallipoli di un alloggio popolare abitato da un muratore. Bloccati dai carabinieri dovranno rispondere di violazione di domicilio aggravata

La graduatoria sull'assegnazione degli appartamenti di edilizia popolare elaborata dal Comune di Gallipoli evidentemente a loro non andava giù, perché l'appartamento in questione era andato invece ad un muratore del luogo. Così quattro donne e un ragazzo questa mattina hanno deciso di occupare abusivamente l'alloggio ma subito dopo sono stati denunciati dai carabinieri per violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose.

Dopo aver divelto la serratura si sono introdotti nell'abitazione e una volta dentro hanno pensato di disfarsi degli effetti personali del malcapitato buttando tutto nella tromba delle scale. Poi, il gruppo di occupanti si è barricato in casa. Quando sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Gallipoli hanno semplicemente detto che l'appartamento sarebbe dovuto toccare a loro.

Nascono dei brevi momenti di tensione, ma poi le quattro donne e il ragazzo sono stati allontanati dall'abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano un appartamento già assegnato. Denunciati

LeccePrima è in caricamento