Occupano un appartamento già assegnato. Denunciati

Quattro donne e un ragazzo si impossessano a Gallipoli di un alloggio popolare abitato da un muratore. Bloccati dai carabinieri dovranno rispondere di violazione di domicilio aggravata

La graduatoria sull'assegnazione degli appartamenti di edilizia popolare elaborata dal Comune di Gallipoli evidentemente a loro non andava giù, perché l'appartamento in questione era andato invece ad un muratore del luogo. Così quattro donne e un ragazzo questa mattina hanno deciso di occupare abusivamente l'alloggio ma subito dopo sono stati denunciati dai carabinieri per violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose.

Dopo aver divelto la serratura si sono introdotti nell'abitazione e una volta dentro hanno pensato di disfarsi degli effetti personali del malcapitato buttando tutto nella tromba delle scale. Poi, il gruppo di occupanti si è barricato in casa. Quando sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Gallipoli hanno semplicemente detto che l'appartamento sarebbe dovuto toccare a loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Nascono dei brevi momenti di tensione, ma poi le quattro donne e il ragazzo sono stati allontanati dall'abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento