Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Occupati 44 lavoratori socialmente utili in 11 Comuni

Si tratta di un provvedimento adottato dalla Provincia di Lecce con l'assistenza di Italia lavoro. Entro 30 giorni si darà attuazione al decreto per l'occupazione a tempo indeterminato dei lavoratori

Tre per il Comune di Botrugno, 11 a Cannole, 2 a Carpignano Salentino, 8 a Miggiano, 2 a Montesano, 1 a Ortelle, 4 a Palmariggi, 5 a Patù, 2 a sanarica, 4 a Seclì e altri 2 a Spongano: totale, 44 lavoratori socialmente utili sono stati stabilizzati dall'assessorato al Lavoro della Provincia di Lecce, con l'assistenza di Italia lavoro. Il decreto del 1° aprile che sancisce l'occupazione a tempo indeterminato dei lavoratori, sarà operativo entra 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale (5 aprile 2008).

"Continua così la nostra attività per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili impegnati presso amministrazioni comunali - dichiara l'assessore provinciale alle Politiche del lavoro Luigi Calò - processo in cui vogliamo coinvolgere una parte dei 116 lavoratori utilizzati dalla Provincia di Lecce. Esprimo pertanto piena soddisfazione poiché questi risultati vengono incontro alle giuste lamentele di lavoratori socialmente utili che da anni percepiscono un assegno di 400 euro mensili. L'importante risultato - conclude Calò - è stato ottenuto anche grazie all'intesa collaborazione tra la Provincia, il ministero del Lavoro, l'agenzia tecnica Italia lavoro, oltre che al proficuo contributo delle organizzazioni sindacali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupati 44 lavoratori socialmente utili in 11 Comuni

LeccePrima è in caricamento